Nasce il primo forum italiano per l'Ingegneria Biomedica

IngegneriaBiomedica.org presenta un progetto interamente italiano: la prima Community online di condivisione di idee per l'Ingegneria Biomedica. Unisciti a noi in questo ambizioso progetto!

Esperienze di studio nei corsi di laurea in Ingegneria Biomedica degli atenei italiani ed esteri
di Federica!
#707
Ciao, sono una matricola di ingegneria meccanica all'università degli studi di Firenze ma le mie intenzioni sono di andare a studiare ingegneria biomedica al Politecnico di Torino dal prossimo anno. Sto cercando qualcuno che possa aiutarmi in materia di trasferimento, in particolare mi ritrovo a valutare i due programmi di studio per decidere a quali materie dare la priorità perché gli esami potrebbero essermi riconosciuti in sede di trasferimento. Spero che qualcuno possa aiutarmi! ;)
Avatar utente
di Ste Pani
#710
Ciao Federica,
Puoi chiedere direttamente al referente del corso di Ingegneria Biomedica di Torino, il professor Umberto Morbiducci (email: [email protected]). ;)
Oppure chiedi alla segreteria studenti. Probabilmente puoi inviare domande direttamente qui: https://sid.polito.it/ticket/online/ric ... 0C?lang=it

Sicuramente ti faranno recuperare anatomia e fisiologia, biochimica e forse qualcosa di elettronica o simili.

Gli esami che darai a Firenze saranno comunque contati e valuati, per sicurezza però io chiederei in segreteria :)
di Federica!
#745
Quella che riporto è la mail di informazioni inviata alla segreteria didattica:

"Buongiorno, ieri ho sostenuto e superato il test TIL con votazione superiore a 60/100, vorrei dunque procedere con la pratica di trasferimento e immatricolazione. Io sono una matricola presso l'Università degli studi di Firenze, corso di Ingegneria meccanica. Ci hanno detto che sarà disponibili immatricolarsi già da lunedì 18 marzo, il punto è che io avrei intenzione di concludere l'anno accademico iniziato a Firenze e dare gli esami nella sessione estiva per i corsi che sto frequentando, con la speranza che qualcuno di questi mi venga riconosciuto l'anno prossimo. Ho letto che la pratica di immatricolazione può essere avviata solo dopo che l'Ateneo di provenienza ha avviato la procedura di trasferimento, questo comporta l'esclusione dalla sessione di giugno? Se avvio adesso questa pratica mi sarà preclusa la partecipazione alla sessione estiva e la possibilità di dare degli esami? Se non avviassi ora la pratica ma aspettassi di aver concluso la sessione, procedendo quindi al trasferimento e successiva immatricolazione al Politecnico a luglio, dopo la sessione, cosa comporterebbe? Inoltre vorrei chiedere alcuni chiarimenti in merito al riconoscimento degli esami, vi è scritto nel regolamento che " Gli insegnamenti riconosciuti con prova integrativa vengono considerati con frequenza acquisita e pertanto devono essere inseriti prioritariamente nel carico didattico, nel quale pesano per un valore in crediti pari alla metà dei crediti assegnati" ecco, in merito a quest'ultima affermazione, gli esami riconosciuti con esame integrativo peseranno nel carico didattico con un numero di crediti pari alla metà del peso effettivo ma del numero di crediti corrispondente a quale ateneo? Cioè, un esame da 6 crediti a Firenze corrispondente ad un esame da 8 crediti a Torino verrà, nel caso, riconosciuto come 3 crediti o come 4? Infine quando dice " Coloro che effettuano il trasferimento ad un corso di laurea dell’area dell’Ingegneria potranno inserire nel carico didattico gli insegnamenti degli anni successivi al primo se saranno stati convalidati almeno 28 crediti nelle materie di base: Analisi matematica I (MAT/05), Chimica (CHIM/07), Informatica (ING.-INF/05), Fisica I (FIS/01) e Algebra lineare e geometria (MAT/03 - MAT/08)" ma la somma dei crediti fa riferimento al valore dei crediti nell'Ateneo di provenienza, nel Politecnico o al valore finale che assumerà quell'esame considerato il discorso del dimezzamento crediti dopo esame integrativo?

Chiedo questo informazioni per capire se valga la pena continuare il percorso iniziato a Firenze, a livello didattico ed economico, ma soprattutto organizzativo."

Purtroppo però hanno risposto semplicemente di non sapermi aiutare.. potrei inoltrare direttamente al referente del dipartimento di mio interesse?
Avatar utente
di Ste Pani
#746
potrei inoltrare direttamente al referente del dipartimento di mio interesse?
mm non credo che il referente conosca queste cose perché si tratta di problemi generali e non specifici del corso che hai scelto...
Avrei chiesto anche io alla segreteria e sinceramente mi lascia sbigottito sapere che loro non sanno come funzionano queste cose e che non ti abbiano nemmeno detto a chi altro rivolgerti...
Cerco qualche informazione qua e là ma non ti garantisco che riuscirò a trovare la risposta perché non conosco nessuno che si è trasferito di ateneo.
Potresti scrivere il link del regolamento in cui hai trovato le informazioni che hai riportato?
Io ho trovato questo: https://didattica.polito.it/guida/2017/ ... _triennale però mancano alcune delle informazioni di cui hai parlato.

Una cosa è certa: non puoi essere iscritta a più di un corso di laurea contemporaneamente, quindi devi prima concludere la carriera da una parte e successivamente iscriverti dall'altra. In pratica se ti iscrivi subito ti salta la sessione estiva.
Avrei una domanda: non preferiresti finire l'anno accademico a Firenze e successivamente iscriverti al PoliTo?
Quel che dovresti chiedere in questo caso è se, avendo già sostenuto l'esame, puoi iscriverti ad esempio a partire da settembre senza doverlo sostenere di nuovo.
Una domanda secca e semplice forse è più facile da gestire sia per la segreteria sia per il referente del corso. Prova a chiedere almeno questo al referente.
di Federica!
#747
Ciao, è proprio quello che ho intenzione di fare: vorrei finire l'anno a Firenze e dare gli esami che sto preparando nella sessione estiva. La mia domani era proprio se, rimandando l'iscrizione a luglio invece di farla ora, non mi fosse precluso qualcosa ma mi sembra di aver capito che si possa fare senza problemi! Purtroppo ci sono rimasta male anche io rispetto alla risposta della segreteria: le mie domande erano in merito al regolamento di trasferimento, certo non chiedevo informazioni che dipendono dalla commissione didattica che valuterà il mio percorso, eppure non sono riusciti a soddisfare le mie richieste. Proverò a riformulare la mail e tentare di nuovo. Il sito da cui ho preso le informazioni corrisponde al seguente link e furono proprio quelli della segreteria a indirizzarmi li la prima volta che avanzai domande in merito di trasferimento: https://didattica.polito.it/guida/2019/ ... =12&sdu=32
Semmai tu riuscirai a decifrare meglio ciò che intendono dire :D :D
di Federica!
#748
Questa è stata la loro risposta:

"Gentile Studentessa,

può tranquillamente concludere l'anno a Firenze e richiedere il traferimento dopo la sessione di esami di luglio, per quanto riguarda le convalide degli esami, queste dipendono dalle valutazioni delle commissioni didattiche e su queste cose non siamo in grado di dare informazioni.

cordiali saluti"
Avatar utente
di Ste Pani
#750
Ok così sembra più comprensibile.
Da quel che ho capito, puoi concludere la sessione di luglio, finita quella potrai iscriverti senza dover fare di nuovo il test.
Per la convalida degli esami invece deciderà una commissione didattica (probabilmente al momento dell'iscrizione o almeno così suppongo). La commissione deciderà quali esami convalidare e con quanti crediti.
In sostanza dovresti poter essere tranquilla :)

Quel di cui parlavi invece, riguardante la metà dei crediti per ogni esame, io non l'ho trovata da nessuna parte. potresti mettere qui il link della pagina in cui lo hai trovato? Mi sembra strano che i crediti valgano solo la metà, non ne vedo il motivo...
CONSIGLIO SCELTA MAGISTRALE

Ti ringrazio per la risposta, ad esempio io vorrei[…]

Ciao a.pisono24 sono nella tua stessa situazione a[…]

seconda laurea dopo Medicina

Ti avviso: la classica fiammella si spegnerà[…]

Avete centrato perfettamente ciò che cercav[…]

...ti piacerebbe collaborare come moderatore ?