Nasce il primo forum italiano per l'Ingegneria Biomedica

IngegneriaBiomedica.org presenta un progetto interamente italiano: la prima Community online di condivisione di idee per l'Ingegneria Biomedica. Unisciti a noi in questo ambizioso progetto!

Esperienze di lavoro di laureati italiani in Ingegneria Biomedica in Italia e all'Estero
#881
Ciao a tutti, sono Raffaela e studio Ingegneria Informatica e Biomedica a Catanzaro e da tempo giustamente mi pongo domande riguardo sbocchi lavorativi nel campo biomedico e volevo sapere gentilmente come è collegata la biomedica con l'industria farmaceutica e quindi farmacia? Quali apparecchiature biomedicali vengono realizzate e distribuite per le farmacie?
Pongo questa domanda che all'apparenza potrà sembrare banale, ma è risaputo che l'università purtroppo non ci spiega bene quali siano i possibili sbocchi, immergendoci solo in tanta teoria senza pratica alcuna.
Mi piacerebbe avere a che fare con il settore delle farmacie da biomedico.
#882
Ciao Raffaela,
io sono un ingegnere biomedico che lavora in ambito farmaceutico, ma mi occupo di innovazione, quindi proprio un'altra cosa.

Conosco però tantissimi ingegneri biomedici che lavorano in azienda e principalmente si occupano di:
- sviluppare sistemi per il drug delivery;
- utilizzare software per la modellazione di sistemi biologici e le simulazioni, oppure per l'ingegneria genetica;
- macchine per la manifattura di farmaci in larga scala.
Inoltre, direi che quasi tutte le grandi aziende farmaceutiche hanno un dipartimento specializzato in medical device, e lì gli ingegneri biomedici abbondano.

Nota: spero di aver risposto alla tua domanda. Ho assunto che tu parlassi di grandi aziende farmaceutiche, non di farmacie che vendono al dettaglio. Se non è così, fammi sapere e sarò felice di riparlarne! :)

Ciao Raffaela, io sono un ingegnere biomedico che […]

...ti piacerebbe collaborare come moderatore ?