Nasce il primo forum italiano per l'Ingegneria Biomedica

IngegneriaBiomedica.org presenta un progetto interamente italiano: la prima Community online di condivisione di idee per l'Ingegneria Biomedica. Unisciti a noi in questo ambizioso progetto!

Esperienze di studio nei corsi di laurea in Ingegneria Biomedica degli atenei italiani ed esteri
#759
Salve a tutti.
Tra luglio e ottobre mi laureerò in Biotecnologie, dopo di che sarei indeciso tra una magistrale che possa indirizzarmi nella rigenerazione tissutale e Inegneria Biomedica, sicuramente a Napoli.
Naturalmente è fuori discussione che, dato il mio percorso di studi, la più affine per me sia la prima, ma la bioingegneria mi affascina davvero molto.
Tenendo conto che per noi biotecnologi i programmi di matematica e fisica rispecchiano quelli liceali, e che ovviamente non abbiamo la minima nozione di nessuna sottobranca della ingegneria, reputate possibile approcciare un percorso di studi simile? La bioingegneria mi affascina molto, ma poi farla è un altro paio di maniche, nonostante ciò la tentazione è forte.
Grazie mille
#763
Ciao e benvenuto :)
@mavi.visone ha scritto una domanda simile alla tua poche ore prima di te, magari potete sentirvi!
Qui c'è la risposta che ho dato a lei: viewtopic.php?f=9&t=303&p=762#p762
Tra luglio e ottobre mi laureerò in Biotecnologie, dopo di che sarei indeciso tra una magistrale che possa indirizzarmi nella rigenerazione tissutale e Inegneria Biomedica, sicuramente a Napoli
In realtà Ingegneria Biomedica e rigenerazione tissutale sono collegate fra loro se si parla di rigenerazione "ingegnerizzata", per cui entrambe sarebbero delle scelte valide.
Ad esempio a Milano c'è il corso di Ingegneria per cellule, tessuti e biotecnologie che è una magistrale di Ingegneria Biomedica e, se non fosse che vuoi rimanere a Napoli, la vedrei come un'ottima scelta per unire le cose su cui sei indeciso e il tuo percorso di studi triennale.
Tenendo conto che per noi biotecnologi i programmi di matematica e fisica rispecchiano quelli liceali, e che ovviamente non abbiamo la minima nozione di nessuna sottobranca della ingegneria, reputate possibile approcciare un percorso di studi simile?
Difatti queste materie sono le basi di ogni ingegneria e forse potrebbero anche fartele recuperare prima di iniziare il corso magistrale. Comunque io sono dell'idea che se una persona è convinta, ha buone capacità di apprendimento e soprattutto mostra interesse, non ha importanza quanto è grosso l'ostacolo. In sostanza io lo riterrei fattibile ma dipende da te.

Ti consiglio di osservare attentamente i percorsi di studio dei due corsi di laurea magistrale per capire cosa ti interessi veramente di più, così la scelta sarà un po' più facile.

Riguardo alla biomedica, quale ramo ti interessa di più? Se non sbaglio Napoli è molto incentrata sull'informazione, cioè su quei settori della biomedica che vedono un ampio uso di apparecchiature elettroniche, informatiche, software, ecc... Magari questo potrebbe aiutarti nella scelta.
Se hai domande più specifiche sui corsi faccelo sapere

Eventualmente, potresti dare uno sguardo alle materie dei corsi di studio di biomedica dalla nostra pagina sugli Atenei italiani

Spero di essere stato d'aiuto

Salve a tutti ragazzi, mi chiamo Rosaria, mi son[…]

Ingegneria biomedica a Napoli

Salve a tutti, sono una ragazza che frequenta l'ul[…]

CONSIGLIO SCELTA MAGISTRALE

Ti ringrazio per la risposta, ad esempio io vorrei[…]

Ciao a.pisono24 sono nella tua stessa situazione a[…]

...ti piacerebbe collaborare come moderatore ?