Nasce il primo forum italiano per l'Ingegneria Biomedica

IngegneriaBiomedica.org presenta un progetto interamente italiano: la prima Community online di condivisione di idee per l'Ingegneria Biomedica. Unisciti a noi in questo ambizioso progetto!

Sezione riservata alla presentazione per i nuovi utenti. Raccontateci di voi, incuriositeci!
di Tassnim
#1205
Salve,
Avrei bisogno di alcuni consigli essendo che quest’anno sarà primo anno di università. Mi sono diplomata al liceo delle scienze umane, e dato che sono da sempre affascinata dal mondo della medicina ma anche quello dell’informatica/scienze, ho deciso alla fine di iscrivervi all’università di Verona per ingegneria dei sistemi medicali per la persona. Ero molto in difficoltà tra quest’università oppure trasferirmi a Padova per Ingegneria Biomedica, tutt’ora non ho ben compreso per cosa si differenziano se sapete qualcosa in più…
Poi volevo chiedere se dopo una laurea triennale di ingegneria dei sistemi medicali della persona a Verona potrei poi fare altro due anni di specializzazione (master penso) in ingegneria biomedica?? È possibile questo passaggio?
#1207
Ciao!
Innanzitutto grazie perché questo ateneo mancava nella nostra pagina degli atenei italiani, provvederò ad aggiungerlo uno di questi giorni!

Guardando i piani di studio, mi pare che il corso di ingegneria dei sistemi medicali per la persona sia effettivamente una laurea in ingegneria biomedica che ha già una sua quasi specializzazione intrinseca, nel senso che è molto orientata sul campo dell'ingegneria dell'informazione (infatti si tratta di una laurea di classe L8).
In sostanza, rispetto ad una normale laurea in ingegneria biomedica si ha più spazio a materie più vicine all'elettronica e all'informatica, mentre si ha mano a che fare col ramo industriale dell'ingegneria (cioè quello in cui si ha più meccanica o anche chimica).
Direi che oggigiorno è una buona scelta visto che le tecnologie informatiche ed elettroniche spaziano su vari ambiti, non solo quello medico.

L'impronta data mi ricorda molto quella dello specialista di strumentazione biomedica.

Riguardo invece la tua domanda sul passaggio di corso alla magistrale, sì lo puoi fare senza grossi problemi, bisognerà solo fare alcuni potenziali esami di recupero (pochi) che ti diranno alla specialistica (di solito li fanno fare al posto degli esami a scelta o in alcuni casi proprio in più).
Se vuoi sapere quali e quanti esami devi recuperare, potresti informarti direttamente contattando la segreteria o il resposnsabile del corso dell'università Padova (se vorrai andare lì).

Spero di essere stato utile

...ti piacerebbe collaborare come moderatore ?