Nasce il primo forum italiano per l'Ingegneria Biomedica

IngegneriaBiomedica.org presenta un progetto interamente italiano: la prima Community online di condivisione di idee per l'Ingegneria Biomedica. Unisciti a noi in questo ambizioso progetto!

Esperienze di studio nei corsi di laurea in Ingegneria Biomedica degli atenei italiani ed esteri
di lunave
#1036
Ciao a tutti,
vi scrivo perché avrei bisogno di un parere su una questione che mi preoccupa da troppo tempo.
Dopo la maturità, pur essendo fortemente indecisa sulla scelta del percorso universitario da intraprendere perché interessata a più corsi di laurea (in particolare economia e ingegneria) decido di iscrivermi a economia.
Sin di primi mesi mi rendo conto che non mi stava piacendo quanto avrei sperato e inizio a sentire la mancanza delle materie scientifiche che mi avevano tanto appassionata al liceo. Considero quindi più volte l’idea di “perdere” l’anno per cambiare corso convincendomi poi, un po’ per paura e un po’ per testardaggine, a continuare e portare a termine la triennale.
Ora, nonostante la laurea presa nei tempi, la situazione non è cambiata e mi trovo bloccata, consapevole che non riuscirei a sopportare altri due anni di magistrale non provando interesse per le materie e gli sbocchi lavorativi. Mi sono quindi informata sulla possibilità di recuperare i crediti per l’accesso ad una magistrale in bioingegneria a settembre.
Volevo quindi sapere se la presenza di una triennale così diversa potrebbe risultare problematica in futuro. Sarebbe preferibile ripartire da zero?
Mi scuso per il papiro e ringrazio in anticipo chiunque vorrà rispondere!
#1038
Ciao!
lunave ha scritto:
Volevo quindi sapere se la presenza di una triennale così diversa potrebbe risultare problematica in futuro. Sarebbe preferibile ripartire da zero?
Penso di non aver capito completamente la domanda, cosa intendi con "ripartire da zero"?

Quel che posso dire è che una laurea in economia per un ingegnere industriale, specie se lavora in proprio, è molto utile perché di solito in ingegneria ci sono solo pochissimi corsi di base sull'economia (che penso tu possa recuperare come cfu).

Se senti di stare molto male nel posto in cui ti trovi, non vedo molti motivi per continuare a starci.
L'unica complicazione starebbe nel fatto che dovrai studiare per almeno altri tre anni per una laurea triennale e volendo altri due per una laurea magistrale.
Conosco solo una persona che lavora con la sola laura triennale e mi hanno parlato di poche altre persone in questa situazione, di solito per ingegneria è richiesta la magistrale.

In pratica se il tempo e le tasse universitarie non sono un problema per te e vedi che le materie matematiche, fisiche e altre scienze ti piacciono molto di più, io non vedo motivi validi per non fare questo cambio.
Però la scelta è tua, ti possono dare tutti i consigli del mondo ma tu sai meglio degli altri come vorresti essere.
Mi scuso per il papiro e ringrazio in anticipo chiunque vorrà rispondere!
Ma figurati! Non hai letto i miei altri post :lol: In confronto il tuo sembra un foglietto con alcuni appunti!
Spero che quel che ho scritto ti sia stato utile

Chiarissimo, grazie mille!

...ti piacerebbe collaborare come moderatore ?