Pagina 1 di 1

CAMBIO CORSO DI STUDI: DA BIOTECNOLOGIE A BIOINGEGNERIA, TANTI DUBBI

Messaggio da leggereInviato:giovedì 25 aprile 2019, 15:07
da mavi.visone
Salve a tutti, mi chiamo Mariavittoria e sono nuova del forum :)
A settembre mi sono laureata alla triennale di Biotecnologie e ora a Settembre dovrò decidere quale magistrale intraprendere. Già 2-3 anni fa avevo adocchiato la magistrale di Bioingegneria, argomento di studi che mi affascina moltissimo, ma ora informandomi di più mi sono resa conto che, a seconda degli atenei, è ricca di nozioni che richiedono forti basi di fisica, matematica, Ingegneria elettronica, meccanica ed informatica. Tutte cose di cui noi biotecnologi siamo fortemente digiuni. Ho capito che sarebbe molto meglio fare il percorso opposto, ovvero prima triennale in ingegneria e poi magistrale di bioingegneria, ma ormai è tardi ed è fuori discussione.
Ora, l'ambito della bioingegneria mi affascina molto, ma ho paura di buttarmi in qualcosa di troppo complicato da intraprendere. Voi cosa mi consigliereste di fare? Avete esperienze personali a riguardo, anche di amici?
Grazie in anticipo :D

Re: CAMBIO CORSO DI STUDI: DA BIOTECNOLOGIE A BIOINGEGNERIA, TANTI DUBBI

Messaggio da leggereInviato:lunedì 29 aprile 2019, 23:58
da Ste Pani
Ciao Mariavittoria e benvenuta :)
Guardacaso @JFI ha scritto una domanda simile alla tua il tuo stesso giorno, magari potete sentirvi!
Qui c'è la risposta che ho dato a lui: viewtopic.php?f=9&t=304
è ricca di nozioni che richiedono forti basi di fisica, matematica, Ingegneria elettronica, meccanica ed informatica.
Ebbene sì, queste sono materie base :(
Se cambierai corso di studi molto probabilmente avrai anche delle materie da recuperare prima di iniziare il corso magistrale.

Se può consolarti so che esistono dei corsi di studio in bioingegneria in cui queste materie sono minime.
Posso citarti ad esempio il corso di Bionanotecnologie del Politecnico di Torino, giusto perché ho avuto a che fare in prima persona con molti dei corsi.
Suppongo che il discorso sia simile anche per la magistrale in Ingegneria per cellule, tessuti e biotecnologie del Politecnico di Milano, anche se non ho esperienze in merito.
Le materie che citi ci sono sempre ma in maniera più leggera rispetto a tutti gli altri corsi magistrali in bioingegneria che ho conosciuto.
Magari potresti dare uno sguardo alle materie di questi corsi di studio dalla nostra pagina sugli Atenei italiani

Spero ti sia stato d'aiuto

Re: CAMBIO CORSO DI STUDI: DA BIOTECNOLOGIE A BIOINGEGNERIA, TANTI DUBBI

Messaggio da leggereInviato:mercoledì 8 maggio 2019, 10:22
da mavi.visone
Grazie mille per la risposta. Darò sicuramente uno sguardo agli atenei che mi hai consigliato :D

Re: CAMBIO CORSO DI STUDI: DA BIOTECNOLOGIE A BIOINGEGNERIA, TANTI DUBBI

Messaggio da leggereInviato:giovedì 9 maggio 2019, 12:57
da Gaetano Moceri
Ciao!
A quello che ha saggiamente scritto Ste, vorrei aggiungere un paio di cose. Stiamo comunque parlando di ingegneria, per cui le basi di matematica, elettronica e informatica è presumibile che tu le abbia. Ma secondo me, il cuore dell'indirizzo "Bionanotecnologie" verte su tematiche abbastanza focalizzate alla bioingegneria e molto meno su informatica e matematica. Ho tanti amici che stanno facendo il dottorato in questo ambito, e fanno un sacco di lavoro di laboratorio. Direi SOLO lavoro di laboratorio, anche abbastanza interessante ed innovativo.
Per cui, se il dover recuperare qualche materia di base dovesse essere propedeutico per fare poi qualcosa che ti potrebbe piacere tanto e, soprattutto, dare un lavoro che ti appassioni, sicuramente sarebbe un sacrificio che io sarei disposto a fare!
Gaetano :)