Nasce il primo forum italiano per l'Ingegneria Biomedica

IngegneriaBiomedica.org presenta un progetto interamente italiano: la prima Community online di condivisione di idee per l'Ingegneria Biomedica. Unisciti a noi in questo ambizioso progetto!

Esperienze di studio nei corsi di laurea in Ingegneria Biomedica degli atenei italiani ed esteri
di FedericaF
#674
Buongiorno a tutti :)
Sono nuova sul forum quindi mi presento: sono Federica, ho 23 anni e studio ingegneria Biomedica al Politecnico di Torino.
A breve dovrò fare domanda per la magistrale e mi piacerebbe scegliere Biomeccanica.
Vorrei chiedere a chi magari ha già esperienza o ne sa più di me quali sbocchi lavorativi può darmi questa magistrale (sia in Italia sia all'estero).
In particolare per chi ha studiato al Polito: quali crediti liberi consigliereste per avere una formazione il più completa possibile?:)

Grazie mille :):)
Avatar utente
di Ste Pani
#681
Ciao anche qui :)
Cosa intendi per più completa possibile? Cosa vorresti fare?
Per me gli esami a scelta sono quelli che danno la possibilità ad uno studente di distinguersi da altri stuenti, ogni esame dà una certa competenza in qualcosa e non credo che esistano esami che completino di più uno studente a meno anche lo studente stesso non abbia già in mente cosa voler fare.

Nel piano di studi del PoliTo puoi vedere una descrizione dei programmi degli esami a scelta, potrebbe darti una mano.
Potresti seguire quelli consigliati per l'orientamento se vuoi, oppure scegli esami di altri orientamenti (come ad esempio Bionano, visto che ne hai parlato in un altro topic). Tutto però dipende da te e da cosa preferiresti.

Fra gli esami consigliati dall'orientamento, so che Scienza delle bio e nano costruzioni è bello e che la professoressa Surace è molto in gamba (infatti ci ho pure fatto la tesi).
Mi hanno parlato bene anche di Tecnologie e processi di fabbricazione e di Tecniche di modellazione numerica. Quest'ultimo contiene molta matematica.

Io avevo scelto Ingegneria per la medicina rigenerativa e Bioreattori, due esami in comune con bionanotecnologie. Non mi sono mai pentito della mia scelta anche se non sono esami mecanici.
Modelli biomeccanici multiscala è ugualmente un bel corso ma ora non so come sia il professore.
Ho seguito anche Bioingegneria della riabilitazione, esame utile se ti affascina il campo della riabilitzione e che ha una buona parte di elettronica e segnali.

Ripeto che comunque la scelta sta a te!
di FedericaF
#683
Ciao :)
Innanzitutto grazie mille per le risposte super esaustive.
Ho giusto letto ieri le descrizioni dei vari crediti liberi disponibili. Ho trovato ingegneria per la medicina rigenerativa molto interessante, ma vorrei chiederti quanto è impegnativo. Le uniche basi che ho sono quelle date dal corso di biochimica in triennale (a mio parere corso molto bello, ma confusionario, quindi non mi sento di dire che di biochimica sono preparatissima). Quindi vorrei capire quanto va nel dettaglio questo corso.
Grazie mille :):):)
Avatar utente
di Ste Pani
#685
Tutti gli esami sono impegnativi. Come ho detto spesso, dipende molto dalla persona.
Ad esempio a me la spiegazione della professoressa Chiono è piaciuta e ho capito tante cose, ad altri invece non è piaciuta.
Alla fine le cose si imparano, basi o non basi. Gli esami del politecnico non mi sono sembrati molto difficili da capire (quasi tutti). La difficoltà a mio parere sta più negli esami: come sono strutturati, l'organizzazione, il tempo impiegato per gli appelli.
Riassumendo, è un esame discorsivo in cui devi ricordare molte cose ma di per sé non è complesso. A me è piaciuto.
Cerco consigli!!

Ciao Ludoca e benvenuta :) Per quanto riguarda la […]

Purtroppo non so dirti con certezza quanto possano[…]

seconda laurea dopo Medicina

Ciao! Per quanto riguarda la facoltà che un[…]

Ciao, sono studentessa al terzo anno a Cesena. Io […]

...ti piacerebbe collaborare come moderatore ?