Nasce il primo forum italiano per l'Ingegneria Biomedica

IngegneriaBiomedica.org presenta un progetto interamente italiano: la prima Community online di condivisione di idee per l'Ingegneria Biomedica. Unisciti a noi in questo ambizioso progetto!

Esperienze di studio nei corsi di laurea in Ingegneria Biomedica degli atenei italiani ed esteri
Avatar utente
di Martina2425
#370
Ciao a tutti, mi chiamo Martina sto studiando ingegneria biomedica al politecnico di torino innanzitutto complimenti davvero per il sito è davvero una bella opportunità avere un luogo in cui scambiarsi opinioni, esperienze e consigli :) Io da qualche giorno ho acquisito la laurea triennale, a breve completerò l'iscrizione alla magistrale sempre qui a Torino e mi trovo a dover scegliere un orientamento, cosa non facile per me in quanto l'ingegneria biomedica mi ha da sempre affascinata in tutte le sue sfaccettature: la progettazione di protesi ed organi artificiali, la possibilità di stimolare elettricamente muscoli e nervi, la branca della medicina rigenerativa e della biorobotica..trovo che ci sia ancora tanto da scoprire e da fare per migliorare la qualità della vita e sicuramnete l'ingegnere biomedico può apportare benefici davvero concreti... per questo primo mese sto seguendo corsi di base di strumentazione biomedica e di biomeccanica sperando di schiarirmi le idee e riuscire a scegliere tra le due... qualcuno potrebbe darmi un consiglio? In quale, tra i due campi, l'ingegnere biomedico è più richiesto a livello lavorativo? Ho paura che scegliendo materie così diverse tra loro rischio di non specializzarmi in niente ed avere una preparazione troppo superficiale in entrambi i campi risultando di conseguenza anche poco appetibile nella futura ricerca del lavoro.. grazie in anticipo :D
Avatar utente
di Gaetano Moceri
#371
Ciao :)
Quello che consiglio sempre è di leggere molto attentamente i programmi di ogni singola materia, e semplicemente scegli di conseguenza per esclusione! Per quanto riguarda il mondo lavorativo, di nuovo, dipende molto dalle tue aspettative. E' chiaro che qualunque scelta tu faccia alla fine sarai un ingegnere biomedico al pari di un tuo collega che ha fatto un orientamento diverso dal tuo!
Secondo me, l'orientamento più completo e concreto del politecnico (anche io studio al politecnico) è quello in strumentazione biomedica perchè tocca gli aspetti più vicini a quelli che poi saranno le cose che andrai a fare al lavoro (IN ITALIA!!). Discorso a parte si può fare per il lavoro all'estero!
Se hai delle domande più specifiche sarò felice di risponderti! ;)
A presto!

Salve a tutti ragazzi, mi chiamo Rosaria, mi son[…]

Ingegneria biomedica a Napoli

Salve a tutti, sono una ragazza che frequenta l'ul[…]

CONSIGLIO SCELTA MAGISTRALE

Ti ringrazio per la risposta, ad esempio io vorrei[…]

Ciao a.pisono24 sono nella tua stessa situazione a[…]

...ti piacerebbe collaborare come moderatore ?