Nasce il primo forum italiano per l'Ingegneria Biomedica

IngegneriaBiomedica.org presenta un progetto interamente italiano: la prima Community online di condivisione di idee per l'Ingegneria Biomedica. Unisciti a noi in questo ambizioso progetto!

Esperienze di studio nei corsi di laurea in Ingegneria Biomedica degli atenei italiani ed esteri
Avatar utente
di MartaB
#340
Ciao a tutti! Sto frequentando il terzo anno di ingegneria biomedica al Politecnico di Milano e pensavo di proseguire con la magistrale sempre in ingegneria biomedica. Mi interessa particolarmente BBB (Biomeccanica e biomateriali), ma anche BTE (Tecnologie elettroniche) e BCT (ingegneria per cellule e tessuti) non sono male. La mia indecisione è dovuta soprattutto alle possibilità di lavoro future... qualcuno che ha fatto un di queste magistrali sa dirmi qualcosa sui loro sbocchi lavorativi? Quale è la migliore secondo voi?
Molti dei miei compagni di corso vogliono cambiare e fare la specialistica di elettronica o informatica ma io sinceramente preferirei rimanere nel campo che più mi interessa, quello biomedico :) Voi che ne pensate?
Grazie mille a tutti quelli che risponderanno!! :P
Avatar utente
di Gaetano Moceri
#352
Ciao e scusa per il ritardo :)
Quello che consiglio sempre a tutti è di leggere sempre attentamente quello che si andrà a fare, corso per corso! Dopo di che, bisogna che ti chiarisca le idee su quello che vorrai fare da grande! Sicuramente è molto complicato fare il lavoro che si vuole (almeno da neolaureati!!) quindi almeno inizialmente dovrai essere disposta ad un po' di elasticità in questo senso. Certo, con una laurea in informatica o elettronica avresti sicuramente più possibilità (almeno in Italia), ma se il campo che ti interessa è quello fai avanti così ;)
Diciamo che poi farà poca differenza se avrai fatto un orientamento piuttosto che un altro: conterà poi tanto (credo) la tesi che svolgerai!
Spero di esserti stato utile :)

PS: se dovessi essere disposta ad "emigrare" all'estero, non ci sarebbe migliore scelta che rimanere a biomedica! Perché all'estero si ricerca parecchio e c'è molta più richiesta che in Italia (purtroppo).
Avatar utente
di MartaB
#410
Ciao, scusa tu per il ritardissimo ma non sono più entrata nel forum :) grazie mille comunque! Purtroppo andare all'estero per mesi/anni non mi piace come idea, l'ideale per me sarebbe un'azienda che collabora con l'estero, e in quel caso sarei disposta a fare viaggi brevi di qualche settimana o al massimo un mesetto. Penserò bene alla tesi, e in ogni caso per i primi lavori sicuramente mi accontenterò di quello che troverò, l'importante all'inizio sarà fare esperienza e imparare cose nuove :D
Avatar utente
di Gaetano Moceri
#411
Inizia a fare ricerche fin da subito! Impara i nomi delle aziende con le quali ti piacerebbe lavorare, inizia a capire cosa cercano e che competenze richiedono! Secondo me è già un primo passo ;)
So che molti direbbero che è presto, di pensare all'università e a studiare. Ma se si inizia a pensare fin da subito al mondo del lavoro male non fa, anzi. E magari la cosa potrebbe tornarti utile poi nella scelta dell'orientamento per la magistrale, o se dovessi valutare un cambio di facoltà...

Salve a tutti ragazzi, mi chiamo Rosaria, mi son[…]

Ingegneria biomedica a Napoli

Salve a tutti, sono una ragazza che frequenta l'ul[…]

CONSIGLIO SCELTA MAGISTRALE

Ti ringrazio per la risposta, ad esempio io vorrei[…]

Ciao a.pisono24 sono nella tua stessa situazione a[…]

...ti piacerebbe collaborare come moderatore ?