Nasce il primo forum italiano per l'Ingegneria Biomedica

IngegneriaBiomedica.org presenta un progetto interamente italiano: la prima Community online di condivisione di idee per l'Ingegneria Biomedica. Unisciti a noi in questo ambizioso progetto!

Esperienze di studio nei corsi di laurea in Ingegneria Biomedica degli atenei italiani ed esteri
di Fra_ppè
#1031
Ciao a tutti! Sono un nuovo utente e sono molto contento che esista un forum completamente dedicato all'ingegneria biomedica, non ho esitato ad iscrivermi!
Mi presento.. sono uno studente al terzo anno di ingegneria biomedica e presto dovrò scegliere come (e dove) continuare il mio percorso di studi e non so ancora bene che magistrale scegliere. Mi piacerebbe lavorare come ingegnere dello sport ma nutro interesse anche per la progettazione protesi e organi artificiali. Mi sto laureando a Genova (colgo l'occasione per chiedere anche cosa ne pensate della triennale a Genova) e punto a laurearmi per ottobre prossimo. Quale percorso di studi mi consigliate di intraprendere per poter lavorare nell'ambito dell'ingegneria dello sport? Mi sono informato soprattutto sui corsi di biomeccanica a Torino e Milano e mi sembrano molto interessanti ma cerco di valutare tutte le opportunità possibili per questo valuterò anche altre possibilità. In particolare non ho scartato l'ipotesi di rimanere a Genova e frequentare la magistrale di bioingegneria della riabilitazione nella mia città ma ancora non sono molto convinto...
Grazie mille in anticipo!! :D
Avatar utente
di Ste Pani
#1033
Ciao, benvenuto!
Io ho studiato biomeccanica a Torino, ho fatto anche un esame su ingegneria dello sport e uno su ingegneria della riabilitazione. Devo ammettere che mi sono trovato abbastanza soddisfatto. Oltretutto durante altri esami si riprendono i biosensori utilizzati durante lo sport e l'optoelettronica per la gait analysis (analisi del movimento). È anche vero che però io molte cose le ho viste anche alla triennale a Cagliari, quindi forse sono un po' troppo entusiasta di questi esami solo perché avevo già buone basi.

Anche a Genova comunque, come dici tu, c'è ingegneria della riabilitazione e hai la possibilità di fare un esame di biomeccanica sportiva.
Non so il motivo per cui a Genova abbiano deciso di incorpare questa disciplina coi biomateriali, che io vedo unirsi solo in alcuni casi con la riabilitazione e con lo sport (vedi ad esempio costume da nuoto agonistico per avere migliori prestazioni o protesi speciali per atleti disabili), mentre vedrei più vicine discipline come la biomeccanica, i biosensori e in generale la gait analysis. Questo comunque è un parere del tutto personale, immagino che se abbiano fatto questa scelta ci saranno dei motivi. Probabilmente sono più legati alla riabilitazione rispetto allo sport comunque.
Non conosco questa specialistica di Genova ma è possibile che ci siano materie che hanno a che vedere con la biomeccanica e con l'analisi del movimento, forse nei gruppi FaceBook della facoltà (se ce n'è uno) trovi alcune inormazioni in più.

Spero di essere stato utile!
Ingegneria dello sport

Ciao, benvenuto! Io ho studiato biomeccanica a Tor[…]

Sbocchi Lavorativi

Ciao, Scusa se rispondo un po' tardi In entrambi […]

...ti piacerebbe collaborare come moderatore ?